domenica 27 maggio 2018

BALLS COLLECTION, MIRTA BIJOUX.





Oggi sono orgogliosa di portare alla vostra attenzione Mirta Bijoux ed il suo Made in Italy garantito.
Parliamo di bijoux e accessori, nati dall' estro creativo di Mirta Frosini che nel 1998 fonda Mirta Accessori Moda Srl, azienda che produce in proprio e commercializza accessori per abbigliamento di alto contenuto moda e cura artigianale.

Tutte le creazioni di Mirta Bijoux sono realizzate a mano con amore e passione, utilizzando materiali Nikel Free e colori atossici. Le collezioni in catalogo sono molteplici e si adattano perfettamente a tutte le fasce di età e gusti.

Ma indubbiamente, il best-seller di Mirta Bijoux è la collezione BALLS®, una linea spiritosa, colorata, che ben presto conquista il cuore delle sue clienti e scatena la BALLSMANIA®
La collezione Balls è l' accessorio perfetto per vestirci di colore, ogni stagione vengono introdotti nuovi colori di tendenza e ad oggi la scelta di colori si avvicina intorno al centinaio. Il design è brevettato, si avvale di grosse e leggere sfere in resina che rendono l' effetto visivo molto piacevole e donano un tocco di eleganza sbarazzina.

La linea Balls è composta da collana, bracciale, anello, orecchini e borse pochette.
Io ho scelto la collana e l' anello Spice Route, una tonalità di colore che definirei un bellissimo arancio bruciato.
La collana presenta un doppio giro di sfere in resina e si allaccia facilmente grazie al girocollo elastico, che consente di modulare la collana in base ai propri gusti e decidere se lasciarla più o meno morbida intorno al collo.
I dettagli sono quelli che fanno la differenza e sottolineano l' artigianalità italiana dei bijoux.
L' anello, composto da un' unica sfera in resina, è in ottone Nickel Free e regolabile in base allo spessore del dito. L' apertura è solida e non si deforma con l' uso.





La Balls® Collection può essere acquistata nello Shop Online, oppure presso i rivenditori autorizzati.
Se decidete di acquistare sul sito, i bijoux arriveranno accompagnati dalla speciale gift box con scatola e sacchetto.  

Ma quello che mi ha colpito della Balls Collection, aldilà della bellezza dei pezzi presentati, è innanzittutto il concetto di un bijoux nuovo e fuori dagli schemi, un modo nuovo per vestirsi di colore, per trasmettere la nostra allegria, per sentirci parte di un progetto che la sua creatrice Mirta Frosini ha espresso con la frase "ci piacerebbe che ogni donna potesse dire sono una donna... con le
Balls®"

Un modo scherzoso ed ironico per sottolineare l' unicità e la forza di noi donne, perchè alla fine siamo tutte #donneconleballs, non lo credete anche voi?




Ringrazio Mirta Bijoux per la gradita collaborazione. Sabina.
 

mercoledì 23 maggio 2018

UN BATTER... DI CIGLIA, OLIO CIGLIA RICINO E MANDORLA BIO, ALLEGRO NATURA.





Sfortunatamente, Madre Natura non mi ha dotata di ciglia lunghe e folte. Fin da ragazzina le mie ciglia sono state corte, deboli e ogni volta che mi struccavo, sul dischetto di cotone rimanevano tristemente dei piccoli cadaveri neri e sottili.

Ma sinceramente non ho mai pensato di correre ai ripari e di utilizzare qualche prodotto che mi aiutasse a rinforzarle. Quando ad una fiera mi sono imbattuta nello stand di Allegro Natura, che presentava i suoi nuovi prodotti in catalogo, sono subito stata attratta verso questo olio rinforzante per ciglia. Il prezzo assolutamente alla portata poi, mi ha invogliata ancora di più nell' acquisto.

Ero già a conoscenza dei benefici dell' olio di ricino per ciglia e sopracciglia, ma un pò per pigrizia, non ho mai pensato di applicarlo. Invece, con Un batter... di ciglia di Allegro Natura, non ho più avuto scuse grazie all' applicazione semplice e veloce.




Come potete vedere, il prodotto ha le stesse fattezze di un mascara e si applica appunto con uno scovolino simile a quello dei mascara. In questo modo l' applicazione è veloce e semplificata, senza rischiare di eccedere nell' uso dell' olio. La lista degli ingredienti è cortissima: olio di ricino, che rinforza e ristruttura le ciglia e olio di mandorla bio, che idrata e nutre. Completa la lista la vitamina E che è il principale antiossidante naturale.

Il trattamento deve essere svolto con costanza, ogni sera dopo aver rimosso il trucco, su ciglia leggermente umide ( il prodotto aderisce meglio ), applico uno strato di olio sulle ciglia superiori ed inferiori, io lo metto anche sulle sopracciglia e aspetto che il prodotto agisca e si asciughi. Ho iniziato a vedere i primi risultati nel corso delle settimane successive.

Nel mio caso, il primo risultato tangibile è stato quello di avere ciglia più forti, non ho più trovato un piccolo cadavere sul dischetto dopo lo struccaggio e di conseguenza le mie ciglia hanno un aspetto più pieno e folto. Per la lunghezza dobbiamo ancora lavorarci, ma credo che a lungo termine si inizieranno a vedere dei piccoli risultati, anche se non arriverò certamente ad avere ciglia lunghe, lunghe.

Se anche voi volete acquistare Un battito... di ciglia cliccate qua. Il prodotto contiene 10 ml di olio ciglia, ha un Pao di 12 mesi, è vegan e cruelty free.
Sabina.

lunedì 21 maggio 2018

FRITTATA AL FORNO CON FIORI DI ZUCCHINE.





Un piatto semplice che profuma di primavera. Ho utilizzato i fiori di zucchine, gustosi, leggeri e dalle proprietà diuretiche, molto versatili in cucina, si possono preparare in tanti modi diversi: in pastella, nei timballi, per arricchire i primi piatti, semplicemente passati in padella, farciti o... in frittata come nella ricetta che vi propongo.

FRITTATA AL FORNO CON FIORI DI ZUCCHINE
Ingredienti per 2 persone:
4 uova
1 mozzarella
8 fiori di zucchine
sale e pepe q.b.
parmigiano reggiano a piacere
olio extravergine di oliva
Preparazione: togliere delicatamente i fiori dalle zucchine, lavarli sotto acqua fredda, lasciarli asciugare su carta da cucina e pulirli, tagliando il fondo duro ed eliminando il pistillo interno. Tenere da parte. Spuntare le piccole zucchine e tagliarle a listarelle. In una padella mettere un filo di olio e rosolare dolcemente le zucchine qualche minuto. Spegnere e fare raffreddare. Tagliare la mozzarella a dadini e fare sgocciolare bene. In una terrina sbattere le uova con il parmigiano, salare e pepare. Aggiungere le zucchine a listarelle fredde e amalgamare bene. Rivestire una teglia con carta forno e riempire con il composto di uova e zucchine. Aggiungere in superficie i fiori di zucchine e i dadini di mozzarella, cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

Il piatto si gusta tiepido. Io ho utilizzato la carta forno naturale e biodegradabile di Rotofresh Rotochef. Buon appetito, Sabina.

venerdì 18 maggio 2018

INSALATA DI RISO AL PROFUMO DI PRIMAVERA, CON FILETTI DI SGOMBRO GRIGLIATO.





Inizia il periodo delle insalate di riso. Sazianti, gustose, possono essere preparate in anticipo e si prestano a mille versioni: light, con verdure, arricchite con cubetti di formaggio e prosciutto, tutto quello che suggerisce la fantasia ( o il frigorifero ) si rivela perfetto.

Oggi, nella mia insalata di riso, ho portato i profumi ed i colori della primavera. Un piatto unico colorato, buono e arricchito dai Filetti di Sgombro Grigliato Delicius, nella versione piccante, che da quel tocco in più di gusto. I filetti di sgombro grigliato, sono ricchi di Omega 3 e sono 100% naturali, preparati solo con un filo di olio di oliva, peperoncino e un chiodo di garofano. Nessun conservante, colorante, aroma o addensante, per avere solo tutto il gusto genuino del pesce.

INSALATA DI RISO AL PROFUMO DI PRIMAVERA, CON FILETTI DI SGOMBRO GRIGLIATO.
Ingredienti per 3 persone:
220 g riso carnaroli
1 scatoletta da 85 g di Filetti di Sgombro Grigliato con peperoncino Delicius
10 pomodorini Pachino IGP
200 g piselli freschi lessati
2 piccole zucchine
sale q.b.
origano
olio extravergine di oliva
qualche fogliolina di basilico
Preparazione: per prima cosa lavare, asciugare e tagliare a metà i pomodorini. Metterli in una teglia rivestita con carta forno, salarli, cospargerli di origano e irrorarli con un filo di olio. Cuocerli in forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Nel frattempo lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a rondelle non troppo sottili e metterle a grigliare su una piastra calda, qualche minuto per parte. Cuocere nel frattempo il riso e scolarlo al dente, passarlo sotto acqua fredda, metterlo in una terrina e unire i piselli, amalgamando bene con un filo di olio. Aggiungere anche le zucchine grigliate, mescolando delicatamente e per ultimi i pomodorini cotti al forno. Sgocciolare bene i filetti di sgombro e aggiungerne tre quarti nel riso, mescolando. Impiattare, decorando con un filetto di sgombro e qualche fogliolina di basilico.

Buon appetito, Sabina.

giovedì 17 maggio 2018

SPAGHETTI CON COZZE E ASPARAGI BIANCHI.





Tempo di asparagi, nella mia famiglia sono molto apprezzati, perciò in questo periodo si concentrano tante ricette con protagonisti gli asparagi, che sono ricchi di vitamine e altamente diuretici e depurativi.  Oggi ho scelto di utilizzare un bel mazzo di asparagi bianchi, dal sapore più delicato e li ho abbinati a delle belle cozze fresche tolte dal guscio. Un piatto semplice, arricchito da una spolverata di Tarallini Multicereali Bio di Puglia Sapori.

Fenomenali i tarallini di Puglia Sapori, realizzati con olio extravergine di oliva 100% italiano, senza lievito e olio di palma, fonte di fibre, dal gusto delicato e sincero.

SPAGHETTI CON COZZE E ASPARAGI BIANCHI
Preparazione per 2 persone:
180 g spaghetti
1 mazzetto di asparagi bianchi
500 g cozze fresche
mezzo bicchiere vino bianco
qualche fogliolina di basilico
sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva
tarallini multicereali bio Puglia Sapori q.b.
Preparazione: mettere le cozze in una pentola con un filo di olio ed il vino bianco e farle aprire a fiamma vivace. Toglierle dal fuoco man, mano che i gusci si aprono, eliminando i gusci. Tenere da parte. Pulire gli asparagi, eliminando la parte dura del gambo e togliendo la parte esterna più fibrosa con un pelapatate. Tagliare ora le punte degli asparagi, mentre la parte rimanente tagliarla in quattro parti nel senso della lunghezza. Mettere a bollire l' acqua per la pasta. In una padella mettere un filo di olio e cuocere gli asparagi con le punte, per una decina di minuti, controllare spesso che non diventino troppo cotti. Quando l' acqua della pasta bolle, salarla e buttare gli spaghetti. A pochi minuti di cottura degli asparagi, unire anche le cozze sgusciate e terminare la cottura, regolando di sale e pepe. Spegnere e unire un trito di basilico. Scolare gli spaghetti al dente e unirli in padella con gli asparagi e le cozze, allungando se occorre con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta. Impiattare e decorare con dei tarallini sbriciolati.




Buon appetito, alla prossima ricetta. Sabina.

lunedì 14 maggio 2018

SCRUB CUOIO CAPELLUTO, LINEA K-HAIR ALKEMILLA.





Nel momento in cui è uscito questo prodotto firmato Alkemilla, ho pensato che doveva essere mio!
Alkemilla Eco Bio Cosmetic è un' azienda italiana che produce cosmetici biologici, rispettando l'ambiente e gli animali.

I suoi prodotti mixano formulazioni innovative date dalle più moderne tecnologie cosmetiche, a tutto quello che di buono ci offre la natura. Alkemilla garantisce a noi consumatori sei certificazioni: AIAB, LAV, VEGAN OK, oltre ad essere testati su Nickel, Cromo e Cobalto.

La linea K-Hair è dedicata alla cura e alla bellezza dei capelli, per questo quando è uscito sul mercato lo Scrub Cuoio Capelluto ho voluto subito comprarlo. Siamo sempre attente e scrupolose sulla scelta dei prodotti per il nostro viso e per il nostro corpo, ma tre quarti di noi, me compresa, non hanno mai pensato che anche il cuoio capelluto necessiti di uno scrub specifico per eliminare le impurità. Io personalmente, ho un cuoio capelluto particolarmente sensibile e soggetto ad attacchi di prurito, abito ahimè in una zona altamente inquinata a causa della vicinanza con l' aereoporto e di conseguenza smog e polveri si depositano facilmente sui miei capelli, causandomi irritabilità cutanea.


Parliamo di uno scrub altamente innovativo, che rimuove gli accumuli di impurità come polvere, pelle morta, residui di shampoo e prodotti per lo styling. Dal sito leggiamo: è arricchito con estratti vegetali biologici di Lino, Lampone, Limone, Cocco, Ribes Nero e Mirtillo che nutrono in profondità il capello, unitamente all' estratto di Mango e Passiflora dalle proprietà lenitive e protettive. I microgranuli in formula e l' acido glicolico garantiscono un' esfoliazione meccanica ed enzimatica, liberando i pori, facilitando la corretta ossigenazione dei bulbi e favorendo la nascita di capelli sani e robusti. Il Pantenolo contenuto in formula permette al capello di raggiungere il suo corretto grado di umidità prevenendo disidratazione e fragilità, unitamente al Mentolo dalle proprietà rinforzanti e rinvigorenti.


La mia esperienza: lo scrub è contenuto in un pratico tubetto e contiene 150 ml di prodotto, per un Pao di 6 mesi. Il tappo a scatto è pratico e non consente sprechi di prodotto. Già aprendo il tappo si viene inondati da una profumazione dolce, simile a quella dei cristalli liquidi della stessa linea, a primo impatto si avverte l' odore del cocco, poi arriva prepotente quello del mentolo. Io l' ho utilizzato seguendo alla lettera le loro indicazioni: ho fatto le mie due abituali dosi di shampoo, ho risciacquato bene, tamponato delicatamente i capelli per togliere l' eccesso di acqua , prelevato una noce di prodotto che ho sfregato sulle dita e con i polpastrelli ho iniziato a massaggiare delicatamente il cuoio capelluto, per stimolare il microcircolo.

Lo scrub ha una texture morbida e gelatinosa, di colore bianco, i granuli sono davvero impercettibili, li sentite chiaramente tra le dita, ma una volta che andrete a massaggiare sul cuoio capelluto, non li avvertirete più. Quello che sentirete invece all' istante è una grande sensazione di freschezza, data ovviamente dal mentolo, una sensazione piacevolissima per chi soffre come me di cuoio capelluto sensibile e con prurito. Una volta massaggiato lo scrub, dovrete lasciare in posa 5 minuti, in seguito andrete a risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. La sensazione data dal mentolo, si intensifica con il tempo di posa, quindi la vostra testa sarà avvolta da una nuvola di freschezza, che regala leggerezza e a me personalmente sollievo, una sensazione che credo sia spettacolare nella stagione estiva.Tuttavia, se mal tollerate la sensazione di freddo data dal mentolo, prima di avventurarvi nell' acquisto, provate a vedere se riuscite a reperire un campioncino presso qualche bioprofumeria.

Ero anche piuttosto scettica, riguardo questo scrub, sul fatto che non servisse farlo seguire
dall' abituale balsamo, ma credetemi, nella formulazione troviamo anche i condizionanti che donano morbidezza e districabilità al capello, ed infatti i miei capelli e sono ricci!, erano perfettamente districati. E' uno scrub che non appesantisce assolutamente il capello, non lo sporca prima del previsto e i microgranuli si risciacquano via facilmente senza lasciare residui. Personalmente è uno scrub che mi concedo una volta a settimana e vi posso assicurare che mi ha aiutato molto con il fastidioso prurito.

Inci: Ingredients: Aqua [Water] (Eau), Cetearyl alcohol, Behenamidopropyl dimethylamine, Polylactic acid, Linum usitatissimum (Linseed) seed extract (*), Rubus idaeus (Raspberry) fruit extract (*), Cocos nucifera (Coconut) fruit extract (*), Citrus medica limonum (Lemon) fruit extract, Ribes nigrum (Black currant) fruit extract (*), Vaccinium myrtillus (Myrtle) fruit extract (*), Mangifera indica (Mango) fruit extract, Passiflora edulis flower extract, Panthenol, Menthol, Lactic acid, Benzyl alcohol, Parfum [Fragrance], Potassium sorbate, Sodium benzoate, Glycerin, Guar hydroxypropyltrimonium chloride, Coumarin, Glycolic acid, Lactide.
*    da agricoltura biologica

Lo Scrub Cuoio Capelluto K-Hair Alkemilla costa € 12,90 e lo potete acquistare sia sul sito, che presso i rivenditori ufficiali. Io personalmente l' ho acquistato da Le Muse Bio, qua.

sabato 12 maggio 2018

SPAGHETTI CON PESTO DI ZUCCHINA E LIMONE





Il pesto di zucchine è di facile realizzazione e permette di declinare dal classico pesto alla genovese. Il mio pesto è una versione arricchita e con le zucchine lessate al dente e non a crudo come altre preparazioni vegan, inoltre ho aggiunto un' altra serie di ingredienti che rendono questo piatto di spaghetti davvero gustoso.

SPAGHETTI CON  PESTO DI ZUCCHINA E LIMONE
Ingredienti per 2 persone:
180 g spaghetti
1 grossa zucchina
25 g mandorle spellate
1 spicchio di aglio
qualche fogliolina di menta
3 cucchiai di parmigiano reggiano
sale e pepe q.b.
la buccia grattugiata di mezzo limone bio
olio extravergine di oliva q.b.
2 filetti di alici Amoretti di Lorenzo
1 fetta di pane raffermo
Preparazione: per prima cosa lavare e spuntare la zucchina, tagliarla a cubetti e metterla a lessare 2/3 minuti in acqua bollente salata. Scolarla bene, metterla in un mixer e unire lo spicchio di aglio spellato, alcune foglioline di menta, le mandorle, sale e pepe a piacere, il parmigiano, la buccia grattugiata del limone e olio quanto basta ad ottenere un pesto fluido una volta frullato. Cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata e nel frattempo, dal pane raffermo ricavare la mollica, tritarla grossolanamente e metterla in un padellino a tostare con un filo di olio. Scolare la pasta al dente, conservando un mestolo di acqua di cottura e lontano dal fuoco, aggiungere il pesto e amalgamare bene. Se occorre, aggiungere un pò di acqua di cottura della pasta, per rendere il tutto più morbido. Impiattare, decorando con i filetti di alici e le briciole di pane tostato.

Buon appetito, Sabina.

giovedì 10 maggio 2018

ROSSETTO GINGER LIMITED EDITION, NOUVEAU COSMETICS.





Recentemente ho fatto alcuni acquisti su Le Muse Bio, shop online della mia provincia, Varese. Ho incrociato la sua ideatrice, Ambra, su instagram, seguendola settimana dopo settimana, ho trovato in lei una persona molto preparata e amante dei prodotti naturali e rispettosi della nostra pelle. Ambra ha selezionato dei brand che abbracciano la filosofia green, davvero interessanti, non solo i marchi più noti, ma anche delle vere e proprie chicche. Inoltre, ha pensato anche al benessere dei nostri pelosetti, essendo lei una grande amante degli animali.

Ho così voluto acquistare un rossetto di Nouveau Cosmetics, giovane brand milanese di cui sto leggendo meraviglie in qualsiasi recensione. Nouveau Cosmetics, nasce dalla passione di due giovani imprenditori che hanno voluto portare una nota di irriverenza nella nostra quotidianità, con i loro rossetti che seguono le regole dell' armocromia. Ma cos' è l' armocromia? Ve lo spiego con le parole dell' azienda stessa:
un colore può rendere l'incarnato luminoso o al contrario spegnerlo. Come possiamo fare per capire quale colore ci dona di più? Seguendo le regole dell'armocromia.
Secondo l'armocromia, tutti noi apparteniamo ad una determinata stagione. Inverno, autunno, primavera ed estate, hanno ognuna delle differenti palette colori di riferimento, e per capire quali sono fatte per noi, dobbiamo osservare con attenzione il colorito della nostra pelle e la risposta del colore su di essa.
Osservando bene il colore degli occhi e il colore naturale dei capelli, le ombre e i sottotoni della pelle, se caldi e decisi e combinati ad una base scura, saremo sicuramente "Autunno", se freddi e chiarissimi saremo "Estate", se neutri con capelli rossi o castani ed occhi chiari, con un tono più caldo ci definiremo "Primavera" e se neutri con un tono leggermente freddo,e capelli scuri, saremo "Inverno".

Il giovane brand ha quindi creato tre rossetti per ogni stagione, rossetti totalmente naturali, fatta eccezione per i pigmenti che determinano la colorazione, ma io oggi voglio presentarvi lui, la Limited Edition della Christmas Collection, Ginger. Un rossetto naturale al 94%, cruelty free e dermatologicamente testato.





Il rossetto è contenuto in una scatolina nera, con logo bianco. Il rossetto contiene 3,5 g di prodotto e ha un Pao di 12 mesi, costa € 12. Ho apprezzato lo stick elegante, affusolato al centro. La colorazione Ginger si può riassumere in un rosso aranciato o meglio un color cannella, tonalità che non ho mai avuto e che trovo davvero perfetta sia per il giorno, che per la sera. La texture del rossetto è cremosa, dal finish matte, scorrevole sulle labbra e altamente scrivente. Con un' unica passata si ottiene un colore pieno ed omogeneo, io ci abbino sempre per abitudine una matita contorno labbra, ma il rossetto non tende ad espandersi nelle rughette del contorno labbra. La profumazione è gradevole, sa di vaniglia ma appena impercettibile, non è una profumazione invadente.

La resa sulle labbra è eccezionale, confortevole ai massimi livelli. Io soffro perennemente di labbra secche e spesso i rossetti opachi peggiorano la situazione e le labbra tendono a soffrire, questo rossetto non asciuga le labbra e resiste indenne per ore e ore! Non si può definire un rossetto no-transfer, ma resiste a pranzi e aperitivi senza eccessivi problemi. La sera munitevi di un buon struccante, perchè è davvero resistente.




Potete vedere lo swatch del rossetto alla luce naturale ( scattata fuori sul terrazzo ) e il rossetto sulle mie labbra, con foto scattata davanti alla finestra aperta con la luce naturale del sole. Il colore mi piace un sacco, credo che si possa considerare un vero passepartout, adatto a varie occasioni e look.

E voi cosa aspettate ad entrare nel meraviglioso mondo della Donna Nouveau? Sabina.

martedì 8 maggio 2018

PASTA FREDDA CON PESCE E ZUCCHINA GRIGLIATA.





Inizia la stagione delle insalate di riso e della pasta fredda. Quante gustose varianti si possono creare: ricette perfette a svuotare il frigo, vegetariane, con pomodorini e tonno, oppure con il pesce, come ho fatto io. Va preparata con qualche ora di anticipo, in modo che gli ingredienti abbiano il tempo di legarsi tra loro ed insaporirsi bene. Scegliete del pesce fresco se possibile, o nel dubbio optate per del pesce decongelato.

PASTA FREDDA CON PESCE E ZUCCHINA GRIGLIATA.
Ingredienti per 2 persone:
170 g ditaloni rigati Barilla
1 zucchina media
10 olive verdi e nere Polli
200 g mazzancolle
8 cozze con il guscio
30 vongole
qualche fogliolina di basilico
2 dita di vino bianco
1 limone bio
olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
sale e pepe q.b.
Preparazione: per prima cosa cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolarla al dente e metterla in una ciotola con un giro di olio, amalgamando bene. Preparare un' emulsione con il succo del limone, l' olio, sale e pepe. Lavare e spuntare la zucchina, tagliarla a rondelle non troppo sottili e metterle a grigliare su una piastra calda, qualche minuto per parte. Togliere dalla piastra e tagliare le rondelle in quattro parti. Aggiungerle alla pasta. Unire anche le olive tagliate a rondelle e il basilico a striscioline sottili. Pulire le mazzancolle e nel frattempo fare aprire le cozze e le vongole in una padella con un filo di olio, toglierle dal fuoco, man mano che i gusci si aprono. Prendere ora una padella, mettere un filo di olio e fare rosolare l' aglio che poi toglieremo, aggiungere le vongole, le cozze e le mazzancolle, sfumare con il vino bianco e fare saltare qualche minuto. Spegnere e unire il pesce alla pasta, aggiungere l' emulsione e amalgamare bene. Lasciare insaporire in frigorifero un paio di ore.




Accompagnare con un bicchiere di vino bianco freddo, io ho scelto Donna Grazia Gurrieri, azienda siciliana, un vino bianco fruttato adatto ai piatti di pesce ottenuto da uve Nero d’Avola e Frappato. 

lunedì 7 maggio 2018

GEL DETERGENTE MICELLARE PURIFICANTE GYADA COSMETICS.





Potevo non provare il nuovissimo gel detergente micellare purificante, firmato Gyada Cosmetics?
Per chi non lo sapesse, Gyada Cosmetics è un brand di cosmetici eco-bio, vegan e cruelty free, di cui io mi sono innamorata dopo l' utilizzo di alcuni loro prodotti per capelli.

Da pochi mesi Gyada Cosmetics ha lanciato una speciale linea di prodotti Renaissance, per rimuovere il make-up, composta da tre acque micellari e da tre gel detergenti micellari per le diverse esigenze di pelle:
Linea Anti-Age per pelle secca e matura.
Linea Lenitiva per pelle sensibile e reattiva. 
Linea Purificante per pelle mista, grassa e con impurità.

La mia pelle può forse considerarsi matura visti i miei 45 anni, ma non secca, presenta delle zone grasse e con pori dilatati su fronte, naso e mento, per questo ho scelto il gel detergente micellare purificante.

Il prodotto è contenuto in un flacone trasparente e contiene 200 ml di gel, per un Pao di 12 mesi, con pratico dispenser erogatore che permette di dosare la quantità esatta. Nella formulazione troviamo Salvia, Amamelide, Bardana, Timo, ed oli essenziali di Menta ed Eucalipto, per un effetto purificante, seboregolatore, antibatterico e rinfrescante.

Il gel detergente micellare serve a rimuovere i residui di make-up, oppure per rimuovere trucchi leggeri, basta applicare una piccola noce di prodotto sul viso umido e massaggiare delicatamente, risciacquando accuratamente. E' un gel piacevole sulla pelle, con basso potere schiumogeno, ha un profumo di mentolo e regala una bella sensazione di freschezza sulla pelle, quindi credo che sia molto gradevole anche il suo utilizzo in estate, una vera coccola per il viso accaldato dalle esposizioni al sole. Dopo la detersione, il viso rimane purificato a fondo, piacevolmente morbido e luminoso, perfetto a ricevere i trattamenti successivi.

INCI: Aqua, Glycerin, Xanthan gum, Salvia officinalis leaf water (*), Arctium lappa root extract (*), Thymus capitatus herb extract (*), Aloe barbadensis leaf juice (*), Hamamelis virginiana leaf water, Sodium lauroyl glutamate, Disodium cocoamphodiacetate, Diglycerin, Polyglyceryl-4 caprylate, Potassium hydroxide, Decyl glucoside, Lauryl glucoside, Cocamidopropyl betaine, Mentha piperita oil, Eucalyptus globulus oil, Lactic acid, Citric acid, Potassium sorbate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol, Limonene, Parfum.
(*) da agricoltura biologica 
Potete acquistare il gel detergente micellare purificante qua, oppure in una delle tante bioprofumerie online.Io personalmente l' ho acquistato da Parafarmacia Bioprofumeria PianoBio di Somma Lombardo. Sabina.