lunedì 29 maggio 2017

RISOTTO CON BARBABIETOLA, MOZZARELLINA, TIMO E CREMA DI BALSAMICO





La mia passione per il riso è risaputa. Sono portata a creare risotti sempre nuovi, accostando sapori e colori sempre diversi. Questo piatto è creato in partnership con Il Buon Riso, che dal 1949 è definito il riso del Piemonte, fatto con amore e conoscenza del territorio, selezionando solo le migliori materie prime, con mille accortezze nella lavorazione e nel confezionamento e con una qualità elevata e costante nel tempo.

Il Buon Riso offre varie tipologie di riso ( Superfino Roma, Superfino Carnaroli e Superfino Arborio, riso Ribe Parboiled, riso Venere, riso Rosso Ermes, riso Vialone Nano, riso Integrale, riso Basmati ), ma anche polenta, farina e gallette bio. E ora seguitemi nella realizzazione semplice di questo piatto, ma dal risultato sorprendente che saprà conquistare i vostri ospiti. Ho utilizzato il riso Vialone Nano, considerato il riso creativo degli chef, dal gusto elegante e delicato che si esalta con preparazioni ed abbinamenti originali.

RISOTTO CON BARBABIETOLA, MOZZARELLINA, TIMO E CREMA DI BALSAMICO
Ingredienti per 2 persone:
150 g riso Vialone Nano Il Buon Riso
1 grossa barbabietola già lessata
2 mozzarelline
mezzo scalogno
brodo vegetale q.b.
2 cucchiai di grana padano
mezzo bicchiere di vino bianco
olio extravergine di oliva
qualche rametto di timo fresco
crema di aceto balsamico q.b.
Preparazione: tenere in caldo il brodo. In una padella mettere un paio di cucchiai di olio e lo scalogno tritato fine. Lasciare dorare dolcemente. Unire il riso, farlo tostare un paio di minuti e sfumare con il vino bianco. Lasciare evaporare e portare a cottura allungando con un mestolino di brodo man, mano che il precedente viene quasi assorbito. Tagliare la barbabietola lessata a pezzetti, conservandone un paio di fette per ricarare dei cuoricini con le formine per decorare il piatto e frullarla nel mixer. Tenere da parte la polpa. Quando il risotto sarà quasi pronto, unire la polpa della barbabietola, amalgamando bene. Spegnere e mantecare con il grana. Impiattare usando un coppapasta, decorare il risotto con una mozzarellina, con un cuoricino di barbabietola, qualche fogliolina di timo e decorare con gocce di crema di aceto balsamico.




Buon appetito e alla prossima ricetta. Sabina.

4 commenti:

  1. bellissime le tue ricette, sei il top ^.^

    RispondiElimina
  2. Trovo molto delizioso il risotto alla barbabietola. Bella presentazione!

    RispondiElimina
  3. Oltre che belle da vedere immagino che sapore famtastico ed avvolgente!

    RispondiElimina